Teoria delle bandiere

.

teoria_delle_bandiere_4

.

Diversificazione fiscale, economica e finanziaria.

.

nomad-bill-100-100

> Nomad Bill 06.11.2015

La teoria delle bandiere si può riassumere in estrema sintesi con il vecchio adagio:

.

non mettere tutte le uova in un solo paniere

Se sei un imprenditore o un professionista sai bene quanto sia rischioso avere un solo fornitore o un solo cliente. Che succede se il tuo fornitore fallisce? Che succede se il tuo unico cliente ti sostituisce con un altro fornitore? Ti ritrovi in un grosso guaio dalla sera alla mattina.

Se invece sei un risparmiatore ed hai tutta la liquidità depositata in una sola banca il problema è lo stesso, che succede se la banca ha problemi e blocca i bancomat? Gli eventi degli ultimi anni a Cipro ed in Grecia sono un esempio di quello che potrebbe succedere anche in Italia.

La soluzione per evitare di rimanere a secco è una sola: diversificare.

Comprare da più fornitori, vendere a più clienti, avere i risparmi depositati in più di una banca.

La teoria delle bandiere applica lo stesso principio agli Stati.

Devi considerare lo Stato come un fornitore di servizi. Rifornirti da un monopolista è troppo rischioso.

Forse non ci ha mai pensato ma molto probabilmente tutti i diritti di cui godi come persona ti vengono erogati da un unico fornitore, lo Stato in cui vivi.

Cittadinanza, residenza, autorizzazione a svolgere una attività lavorativa, diritto alla proprietà privata e protezione della privacy, ti vengono erogati tutti dallo stesso fornitore.

Che succede se per un motivo qualsiasi lo Stato decide per volontà o per errore di negarti il passaporto? Non puoi più espatriare.

E se entri in un contenzioso con l’amministrazione fiscale? Probabilmente non potrai svolgere attività professionale sino a quando il contenzioso non sarà terminato e forse non ti rinnovano neanche il passaporto. Se vivi in Italia, con i tempi biblici della giustizia, rischi di rimanere “incastrato” per molto tempo.

Che succede se il Presidente del Consiglio, per ripianare le casse dello Stato, decide nottetempo e senza preavviso di applicare una tassa a tutti i conti correnti? In verità, questo è già successo in Italia nella notte tra il 9 e 10 luglio 1992, quando il Presidente Giuliano Amato con un provvedimento di urgenza decise di prelevare il 6 per mille da tutti i conti correnti.

Per aumentare il tuo livello di resilienza devi diversificare: dotarti di una seconda cittadinanza, avere la residenza fiscale in un Stato diverso da quello di cui sei cittadino, aprire la tua azienda in un terzo Stato, detenere liquidità e altri possedimenti  in uno o più Stati diversi dai precedenti. Più bandiere pianti, minore sarà la tua dipendenza dalle vicende politiche ed economiche di un singolo Stato, e maggiore sarà la tua libertà di movimento.

E’ vero, non tutti hanno necessità di piantare 5 o più bandiere, la diversificazione richiede tempo, denaro e le competenze giuste, ma una cosa è certa:

se hai tutte le uova in un solo paniere ed il paniere si rompe rimani a digiuno

Nel momento storico che stiamo attraversando è diventato necessario acquisire le competenze e mettere in atto tutte le strategie legalmente possibili per ridurre al minimo il rischio che il fornitore Stato ti lasci per strada, come sta già accadendo a tantissimi italiani.

.

Ascolta i PODCAST:

– La Teoria delle Bandiere. Parte 1 – PLAY >

– La Teoria delle Bandiere. Parte 2 – PLAY >

– La Teoria delle Bandiere. Parte 3 – PLAY >

.

I contenuti del blog sono gratuiti, ti chiedo in cambio solo una cortesia.

Metti mi piace sulla pagina Facebook, clicca il bottone qui sotto.

Per me significa tanto. Grazie.

.

facebook button

.

Se l’articolo ti è stato utile e vuoi approfondire, ti consiglio di leggere i 3 articoli qui sotto.

.

.

Condividi questo articolo con i tuoi amici.

Pubblicato in COME SI FA, INIZIA DA QUI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*